Versione italiana      English version

Menu

..:: ANTONINO UCCELLO ::..
PERCORSI TEMATICI

 
MENU

 

La Casa-Museo di Antonino Uccello

 
HOME
 
ANTONINO UCCELLO
 
LA CASA-MUSEO
 
PERCORSI TEMATICI
 
ARTICOLI
 
PALAZZOLO ACREIDE
 
I DINTORNI
 
INFORMAZIONI UTILI
 
LINKS
 
CONTATTI
 


 
Web su A. Uccello
 

COLLEGAMENTI

 
Palazzolo Acreide
 
Palazzolo Acreide (Siracusa) fa parte dei Borghi più belli d’Italia e delle 8 Città tardo barocche del Val di Noto, inserite nella prestigiosa World Heritage List UNESCO, la Lista dei siti patrimonio dell’Umanità.
Palazzolo Acreide
La città di Palazzolo Acreide: 3000 anni di storia tra Siculi, Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Normanni. Barocco e Liberty
Akrai: la zona archeologica di Palazzolo Acreide
Sito informativo sull'etnoantropologo Antonino Uccello e visita virtuale della Casa-museo di Palazzolo Acreide (SR)
La Casa-museo di Antonino Uccello
Sito informativo sull'etnoantropologo Antonino Uccello e visita virtuale della Casa-museo di Palazzolo Acreide (SR)
Le Citta Barocche Del Val Di Noto
Le otto città tardo barocche del Val di Noto inserite nella World Heritage List Unesco

Centro Studi Iblei
Centro di documentazione multimediale su Antonino Uccello, l'area iblea e le province di Siracusa e Ragusa

I luoghi del lavoro contadino
Itinerario etnoantropologico intercomunale tra Buscemi e Palazzolo Acreide (Siracusa)
Andrea Latina - Arte e dintorni
Il sito del pittore Andrea Latina di Palazzolo Acreide (SR) - Dipinti ad olio, chine, fotografie
Musei Etnoantropologici in Italia
Portale informativo sui Musei Etnoantropologici presenti in Italia

 

 

EVENTI:

 

 

 


 Le immagini e i testi si riferiscono alla Casa-museo
prima  della chiusura del 1979

torna su PERCORSI TEMATICI

Il lavoro contadino

La caseificazione: l'angolo della ricotta
Ca
vagne: Fiscelle di canna per riporvi la ricotta

La caseificazione: l'angolo della ricotta

Nella Casa ri Massaria subito dopo il forno e la cucina a legna si trova un grande calderone nel quale si confezionava la ricotta.. La caldaia (a quarara) è sostenuta da una sbarra di legno che poggia su due treppiedi anch’essi di legno. Da uno spago disposto in senso orizzontale e sostenuto da due chiodi pendono i vari utensili per la confezione della ricotta e del formaggio:
la “ cazza ”,  mestolo che serviva a raccogliere la ricotta dalla caldaia e deporla nelle particolari fiscelle di canna, di forma quasi conica; la rruòtila, un bastone di legno, d’un metro circa, che serviva a dirompere la cagliata; u scutiddaru, un recipiente di legno che contiene il caglio; u iaruòzzu, un recipiente conico di rame con manico di ferro per raccogliere e versare il latte, il siero, l’acqua calda. A lato è collocata, su due ceppi, la mastredda, un particolare tipo di madia adoperata per lo scolo delle ricotte e del formaggio.
     Quando la ricotta affiora alla superficie, il massaro o il curàtulu, addetto cioè alla confezione della ricotta soleva segnare col pollice una crocetta sul coperchio della caldaia e ripetere:

Santu Rramunnu, rricotta  / fina o funnu;
santu Minenti, rricotta assai e-ssieru nenti.

(Santo Raimondo, / ricotta sino al fondo, ché la ricotta cioè coaguli sino in fondo alla caldaia; / santo Minente — o forse Eminente —, / ricotta assai / e siero niente).

Ma se proprio ogni invocazione e cura dovessero risultare del tutto inu­tili, si soleva ironicamente aggiungere:

Arrimina, zazzaruni,
ca a rricotta è nto minciuni!

(Rimesta, zazzerone, / ché la ricotta è nel minchione!). E’ andata cioè a farsi strabenedire!

     La vendita di ricotta e formaggio assicurava alla famiglia contadina un certo benessere, oltre a costituire un ottimo alimento per tutta la famiglia. Proverbiali erano poi le mangiate di ricotta calda per le feste in particolare per il Lunedi di Pasqua con inviti a familiari e conoscenti.   

torna su PERCORSI TEMATICI

 

 

Il lavoro domestico

IL PANE
LA TESSITURA

Il lavoro contadino

LA CASEIFICAZIONE: L'ANGOLO DELLA RICOTTA
L'INTRECCIO E GLI ATTREZZI AGRICOLI
IL TRAPPETO

La robba della sposa

IL CORREDO E LE CASSE NUZIALI DELLA SPOSA SICILIANA

Le collezioni

PITTURE SU VETRO
CARRETTO E PUPI SICILIANI
SCULTURE LIGNEE CONTADINE
CERE E CEROPLASTICA
PRESEPI

 
 

 

 

     
 

 

 
     
 

FOTOGRAFIE: © Giuseppe Leone e Nino Privitera
TESTI: © Dott. Luigi Lombardo

 
   

 

 

Questo sito è nato da una collaborazione tra:

 
  -  


ANDREA LATINA

 



 



 

 

 

Centro Studi Iblei