Versione italiana      English version

Menu

..:: PALAZZOLO ACREIDE ::..

 
Tra le peculiarità di questa città possiamo annoverare:

 

La Casa-Museo di Antonino Uccello

 
HOME
 
ANTONINO UCCELLO
 
LA CASA-MUSEO
 
PERCORSI TEMATICI
 
ARTICOLI
 
PALAZZOLO ACREIDE
 
I DINTORNI
 
INFORMAZIONI UTILI
 
LINKS
 
CONTATTI
 


 
Web su A. Uccello
 

LINKS

 
Palazzolo Acreide
La città di Palazzolo Acreide: 3000 anni di storia tra Siculi, Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Normanni. Barocco e Liberty
La Casa-museo di Antonino Uccello
Sito informativo sull'etnoantropologo Antonino Uccello e visita virtuale della Casa-museo di Palazzolo Acreide (SR)

Centro Studi Iblei
Centro di documentazione multimediale su Antonino Uccello, l'area iblea e le province di Siracusa e Ragusa

I luoghi del lavoro contadino
Itinerario etnoantropologico intercomunale tra Buscemi e Palazzolo Acreide (Siracusa)
Andrea Latina - Arte e dintorni
Il sito del pittore Andrea Latina di Palazzolo Acreide (SR) - Dipinti ad olio, chine, fotografie

 

 

EVENTI:

 

 

 


Palazzolo Acreide si trova in provincia di Siracusa, un luogo al centro di numerosi itinerari turistici della Sicilia Sud-orientale; quindi, a ragione, può essere considerato come la base privilegiata per i turisti che intendono visitare le zone circostanti.

PRINCIPALI DISTANZE

     
     
Siracusa Km 42.2
Noto Km 29.9
Ragusa Km 34.2
Catania Km 88.1
Taormina Km 142.3
Agrigento Km 171.0
     

Palazzolo Acreide patrimonio dell'umanità - World Heritage List UNESCO

..:: PALAZZOLO ACREIDE ::..



Notizie Storiche

Il territorio Palazzolese conserva tracce della presenza dell'uomo attraverso le fasi del paoleolitico, neolitico, l'età del bronzo, del ferro e il successivo arrivo dei Greci.

Nel X-XI sec. a.C. l'altopiano acrense era abitato dai Siculi, che hanno lasciato tracce dei loro insediamenti nelle necropoli nei dintorni del territorio di Palazzolo.

L'antica città di Akrai fu fondata dai greci di Siracusa, settant'anni dopo la fondazione di quest'ultima, nel 664 a.C., come ci tramanda lo storico Tucidide.

Di essa ne danno notizia scrittori e storici antichi come Tucidide, Plutarco, Diodoro Siculo, Silio Italico, Plinio, Stefano Bizantino in relazione ad avvenimenti importanti della storia siciliana.

Akrai raggiunse il suo massimo splendore durante il regno di Gerone II (275-215 a.C.) e a questo periodo si riferiscono i più importanti monumenti finora trovati: il Teatro Greco, il Bouleuterion, la strada cittadina (il Decumano), il bassorilievo dell'Intagliata, i Santoni, i Templi Ferali, il Tempio di Afrodite.
 


Il Teatro Greco


Il Bouleuterion

AKRAI: LA CITTA' GRECA


La strada cittadina


I "Santoni"

Dopo la conquista di Siracusa (211 a. C.), Akrai e il suo territorio furono annessi alla provincia romana. Pure in questo periodo la cittadina mantenne l'alto grado di sviluppo economico-sociale raggiunto sotto il regno di Gerone II. Sono da riferirsi a questo periodo le due emissioni monetarie della cittadina.

Nei secoli IV e V d.C. Akrai diventa il più importante centro cristiano, dopo Siracusa, della Sicilia Orientale.

Nel VI sec. d.C. Akrai fu annessa all'Impero Bizantino.

Nell'827 d.C. ad Akrai si concentrarono le forze Bizantine dell'isola nel tentativo di fermare l'avanzata degli Arabi ed in questa circostanza la città fu distrutta.

Il borgo medievale sorse in una posizione più bassa rispetto all'antica cittadina greca. Qui i Normanni edificarono un castello su una inaccessibile parete rocciosa. In questo periodo la cittadina ebbe un enorme incremento urbano.

Seguirono le dominazioni sveve, aragonesi e spagnole.

 

Il Barocco

L'evento che modificò la fisionomia di Palazzolo fu il terremoto del 1693, che distrusse gran parte dell'abitato. Qui iniziò la stagione del Barocco, la cui bellezza ha fatto conferire alla città il riconoscimento da parte dell'Unesco e l'inclusione nella prestigiosa World Heritage List, insieme ad altri sette città del comprensorio Ibleo.
 


Chiesa di San Paolo


Chiesa di San Sebastiano

IL BAROCCO


Chiesa dell'Annunziata (particolare)


Palazzo Caruso (particolare)

APPROFONDIMENTI:

www.palazzolo-acreide.it

 

 

 

 

 

 
World Heritage List UNESCO. Città Barocche del Val di Noto: Palazzolo Acreide
Il riconoscimento da parte dell'Unesco nel 2002 e la conseguente inclusione tra le "Città Barocche del Val di Noto": PALAZZOLO ACREIDE, Caltagirone, Militello Val di Catania, Catania, Modica, Noto, Ragusa Ibla, Scicli.
 

 
Teatro Greco di Palazzolo Acreide - Siracusa
Una zona archeologica tra le più antiche nel panorama italiano, il cui tessuto urbano si è mantenuto discretamente integro e in cui si possono osservare le varie stratificazioni storiche: le necropoli sicule risalenti al XII sec. a. C., le rovine della polis greca AKRAI e le successive ricostruzioni ad opera di romani e bizantini.
 

 

Un museo etnoantropologico, la "Casa-museo" fondata da Antonino Uccello, tra i più antichi d'Italia e conosciuto in tutto il mondo.
 

 
Portale Barocco della Chiesa dell'Annunziata a Palazzolo Acreide - Siracusa
Un centro storico di grande valore architettonico, fortemente caratterizzato da un'architettura Barocca, frutto della ricostruzione post-terremoto del 1693 e, successivamente,  dalla stagione del Liberty.

 

 
I Santoni - Palazzolo Acreide - Siracusa
Le sculture rupestri denominate "Santoni", il più completo e vasto complesso figurativo conosciuto relativo al culto della Magna Mater.

 

 
Resti del Castello Normanno di Palazzolo Acreide - Siracusa
I resti del castello normanno e la circostante struttura urbanistica medioevale.

 

 
Riserva Naturalistica Valle dell'Anapo-Pantalica
Un paesaggio estremamente vario, in cui dominano le cave iblee, con la Riserva Naturalistica Orientata di Cava Grande e la Riserva Naturalistica Valle dell'Anapo-Pantalica.

 

 
Festa di San Paolo a Palazzolo Acreide - Siracusa
Le manifestazioni religiose come la festa di S. Paolo e di S. Sebastiano, conosciute in tutta la Sicilia per la loro spettacolarità.

 

 
Carnevale di Palazzolo Acreide - Siracusa
Un carnevale tra i più antichi di Sicilia, con sfilate di carri allegorici, gruppi in maschera, sagra della salsiccia, veglioni.

 

 
Rappresentazioni Classiche al Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani a Palazzolo Acreide - Siracusa
Il Festival internazionale del Teatro Classico dei Giovani, che richiama ogni anno studenti provenienti da ogni parte d'Europa.
 

 
Prodotti tipici e Gastronomia a Palazzolo Acreide - Siracusa
Prodotti tipici come l'olio D.O.P. "Monti Iblei", il miele il cui uso è documentato già in epoca greca, i funghi, i formaggi, la salsiccia e la rinomata cucina palazzolese che è possibile assaporare nei molti ristoranti sparsi per la città.
 

 
Mostre a Palazzolo Acreide - Siracusa Manifestazioni come le varie mostre proposte alla Casa-museo, la Mostra mico-naturalistica akrense, la Rassegna agroalimentare dei prodotti e piatti tipici palazzolesi, la mostra natalizia "I presepi, arte e tradizione".
 

Necropoli Sicula di Pantalica
La presenza, nel raggio di pochi chilometri, di importanti siti archeologici e storici come Noto Antica, Kasmenai, Avola Antica, Castelluccio, Pantalica, le varie chiesette rupestri bizantine con affreschi sparse nel territorio, ecc.

Mulino ad acqua e Museo della Macina
Un mulino ad acqua funzionante con annesso Museo della macina, presente nel territorio comunale, gestito dall'Associazione per la conservazione della cultura popolare degli Iblei.

 

 

     
 

 

 
     
 

FOTOGRAFIE: © Giuseppe Leone e Nino Privitera
TESTI: © Dott. Luigi Lombardo

 
   

 

 

Questo sito è nato da una collaborazione tra:

 
  -  


Andrea Latina

 



 


Centro di documentazione multimediale su Antonino Uccello e sull'area Iblea e le province di Siracusa e Ragusa. Visite virtuali dei beni archeologici, artistici, etnoantropologici, storici, naturalistici.
 

 

 

Centro Studi Iblei