Versione italiana      English version

Menu

..:: ANTONINO UCCELLO ::..
LA CASA MUSEO

 
MENU

 

La Casa-Museo di Antonino Uccello

 
HOME
 
ANTONINO UCCELLO
 
LA CASA-MUSEO
 
PERCORSI TEMATICI
 
ARTICOLI
 
PALAZZOLO ACREIDE
 
I DINTORNI
 
INFORMAZIONI UTILI
 
LINKS
 
CONTATTI
 


 
Web su A. Uccello
 

COLLEGAMENTI

 
Palazzolo Acreide
 
Palazzolo Acreide (Siracusa) fa parte dei Borghi più belli d’Italia e delle 8 Città tardo barocche del Val di Noto, inserite nella prestigiosa World Heritage List UNESCO, la Lista dei siti patrimonio dell’Umanità.
Palazzolo Acreide
La città di Palazzolo Acreide: 3000 anni di storia tra Siculi, Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Normanni. Barocco e Liberty
Akrai: la zona archeologica di Palazzolo Acreide
Sito informativo sull'etnoantropologo Antonino Uccello e visita virtuale della Casa-museo di Palazzolo Acreide (SR)
La Casa-museo di Antonino Uccello
Sito informativo sull'etnoantropologo Antonino Uccello e visita virtuale della Casa-museo di Palazzolo Acreide (SR)
Le Citta Barocche Del Val Di Noto
Le otto città tardo barocche del Val di Noto inserite nella World Heritage List Unesco

Centro Studi Iblei
Centro di documentazione multimediale su Antonino Uccello, l'area iblea e le province di Siracusa e Ragusa

I luoghi del lavoro contadino
Itinerario etnoantropologico intercomunale tra Buscemi e Palazzolo Acreide (Siracusa)
Andrea Latina - Arte e dintorni
Il sito del pittore Andrea Latina di Palazzolo Acreide (SR) - Dipinti ad olio, chine, fotografie
Musei Etnoantropologici in Italia
Portale informativo sui Musei Etnoantropologici presenti in Italia

 

 

EVENTI:

 

 

 


 Le immagini e i testi si riferiscono alla Casa-museo
prima  della chiusura del 1979

torna alla PIANTINA GENERALE

 stalla.gif (1744 bytes)
STALLA
 

Ritornati nell’atrio e percorsa la prima rampa di accesso al palazzo si accede sulla destra alla stalla, dopo aver osservato l’ampia e caratteristica cisterna, vera riserva d’acqua per la famiglia.

Qui sono esposti gli Attrezzi Agricoli. Questo locale era effettivamente nell’antica casa adibito a stalla. Presenta la volta a botte di pietra arenaria e il pavimento di roccia naturale. In alto ad un bastone pendente dal soffitto sono esposti i bei collari incisi dalle abili mani di pastori e contadini iblei.

Nell’angolo di destra è la piccola mangiatoia e una botola da cui si accedeva direttamente al piano superiore (oggi murata). Assieme ai collari grandi per bovini con relativo campanaccio, sono esposti i piccoli collari per ovini, pecore e capre, che presentano un “ricamo” ad incisione a motivi geometrici, tipica dell’arte pastorale.

Nelle fiere, in occasione delle feste patronali, le mucche e i bovi più prestanti avanzavano con questi collari, splendidi di incisioni: spiccavano le immagini di S. Lucia, S. Paolo, San Corrado di Noto, scene con landò, aquile, pastori al pascolo. Parte di questi collari sono appesi anche nella Casa di Massaria ; spesso i collari venivano dipinti con vivaci policromie. Il collare era di solito eseguito dallo stesso contadino in legno di bagolaro (“celtis australis”) detto favaragghiu

torna alla PIANTINA GENERALE

 

luomo.gif (9088 bytes)

BIOGRAFIA
POESIE
MONOGRAFIE
BIBLIOGRAFIA
SAGGI, NOTE CRITICHE E
ARTICOLI GIORNALISTICI
SCRITTI SU ANTONINO UCCELLO E LA CASA-MUSEO

loperamuseo.gif (9332 bytes)

LA CASA MUSEO
PALAZZO FERLA
OGGETTI
MOSTRE
RICERCA
ETNO-MUSICOLOGICA

 
 

 

 

     
 

 

 
     
 

FOTOGRAFIE: © Giuseppe Leone e Nino Privitera
TESTI: © Dott. Luigi Lombardo

 
   

 

 

Questo sito è nato da una collaborazione tra:

 
  -  


ANDREA LATINA

 



 



 

 

 

Centro Studi Iblei